Loading...

La penna e l’uniforme. L’ambiente intellettuale delle riviste venete nieviane

48,00

Lo studio analizza il corpus dei periodici veneti con i quali collabora Ippolito Nievo durante il cosiddetto ‘decennio di preparazione’: giornali udinesi, veneziani e padovani, agrari, letterari e umoristici, che si rivolgevano a una borghesia tendenzialmente di idee liberali, la quale tuttavia, secondo i Redattori, andava ‘spronata’ a un maggior impegno civile, in vista dell’obiettivo unitario.
Partendo da questi presupposti identitari, culturali e letterari, l’analisi ripercorre le vicende editoriali delle singole esperienze giornalistiche e ne approfondisce le componenti organizzative, ideologiche, tematiche e di orientamento politico. Inoltre, attraverso una vasta schedatura bio-bibliografica, illustra e descrive le centinaia di collaboratori finora identificati, spesso divisi fra la penna e l’uniforme. Il lavoro fornisce, infine, l’indice completo dei numeri che compongono le annate di tutte le riviste. Ne emerge un quadro sociale e civile estremamente composito, vivo e dinamico, che prova a far luce sulla quotidianità culturale, locale e letteraria del Veneto di medio Ottocento.

Add to Wishlist
Add to Wishlist
Categoria:

Descrizione

Volume che si connota come strumento indispensabile per la conoscenza del ‘mondo’ delle riviste venete risorgimentali (prima metà Ottocento). Pagine 742 ill. in b/n

Dettagli

ISBN

978-88-6058-136-5

Anno

2022

Autore e/o curatore

Francesca Bianco

Caratteristiche editoriali

formato cm 15x21

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La penna e l’uniforme. L’ambiente intellettuale delle riviste venete nieviane”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Quick Navigation
×
×

Cart