Loading...

Il destino degli dèi. Permanenze, riprese e travestimenti letterari

37,00

Add to Wishlist
Add to Wishlist

Descrizione

Nei processi di metamorfosi e di alterazione, di transizioni e di riprese religiose e socio-culturali, gli dèi e le dee greco-romani sono stati motivo di dibattito fin dall’antichità. Il loro destino e la loro memoria sono affidati per tanti aspetti ai testi scritti e alla letteratura grazie ai quali continuano a vivere e a ‘disporre’ della vita degli uomini. Il titolo del presente volume, Il destino degli dèi, con gli interventi presentati nell’omonimo convegno bressanonese del 2018, ripropone la formula «le sort des dieux», utilizzata nel Roman d’Eneas, ma allude anche alla complessa trattazione dell’Estetica di Hegel. Alle dinamiche di conservazione e di ritorno, di riuso e di velature rimanda la tripartizione del sottotitolo «Permanenze, riprese e travestimenti letterari». Come già il convegno, questo libro è orientato soprattutto sulle divinità del pantheon classico per antonomasia, ricche di epiteti, attributi, denominazioni, che costituiscono dei paradigmi referenziali di interpretazione di tanti fenomeni letterario-culturali, ma tratta anche altri ambiti: la Bibbia, gli dèi dell’antico-oriente, quelli nordico-germanici, gli eroi divinizzati. Nei testi letterari gli dèi sono presenti con svariate forme, funzioni e impieghi retorico-narrativi. Sono riproposti talvolta passivamente con un uso decorativo, pleonastico, lessicalizzato, ma sono anche rivitalizzati con originalità ermeneutica, conforme alla sensibilità e agli approcci di tempi e luoghi diversi. Mediante percorsi di andata e ritorno dalla vita alla letteratura, le loro immagini, risemantizzate, rinnovate e attualizzate, sono ancora riconoscibili nei mutamenti di mentalità e nelle nuove abitudini della società contemporanea.

Dettagli

ISBN

978-88-6058-132-7

Anno

2021

Autore e/o curatore

Vari. A cura di Gianfelice Peron e Tobia Zanon

Caratteristiche editoriali

formato cm 16,5x23,5, parzialmente illustrato, pp. 362

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il destino degli dèi. Permanenze, riprese e travestimenti letterari”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Quick Navigation
×
×

Cart