Loading...

LA FIGURAZIONE FANTASTICA
(Studi di iconologia dell’espressione)

22,72

Add to Wishlist
Add to Wishlist
COD: 88-86413-06-8 Categoria:

Descrizione

Il volume raccoglie brevi saggi apparsi inizialmente su riviste tra il 1912 e il 1947 e presenta un quadro pressoché completo dell’approccio interpretativo fraengeriano propriamente “fisiognomico” all’opera d’arte secondo cui, appunto, il segno artistico perde ogni senso rappresentativo e allegorico per divenire il ricettacolo materiale di una scarica di energia psichica, indice di un’arte che è anzitutto “vocazione, intima necessità che vuole liberazione”, gesto espressivo, grafia del profondo.
Per questo motivo gli straordinari artisti le cui opere sono qui trattate, sono maestri della visione (e da essa spesso soggiogati).
Essi sono:
Rembrandt, H. Seghers, Goya, H. Rousseau, E. Munch, J. Ensor, M. Beckmann, O. Kokoschka, A. Kubin.
Il volume offre, dunque, non solo un’avvincente lettura psicologica di alcune fra le opere e le personalità più significative dell’arte moderna, ma anche una brillante sintesi metodologica di un approccio investigativo che è in grado come pochi di unire profondità di sguardo, intuito morfologico, acume interpretativo ed efficacia espositiva.

Dettagli

ISBN

88-86413-06-8

Anno

1996

Autore e/o curatore

Wilhem Fraenger

Caratteristiche editoriali

cm 14,5x21, pp. 236, ill., brossura

Quick Navigation
×
×

Cart