Manlio Cortelazzo

LESSICO VENETO CONTEMPORANEO

 
     
   
Dal 1982 esce il mensile «Quatro ciàcoe», rivista che si presenta come un insostituibile serbatoio di lessico veneto, di lunga tradizione, ma tuttora in uso, almeno tra i dialettofoni più attenti alle peculiarità degli idiomi veneti dall’Istria a Verona, da Belluno a Rovigo.Dal 1985 al 2008 Manlio Cortelazzo, ogni mese, ha commentato linguisticamente gli articoli pubblicati nel mensile, con uno stile discorsivo e piano, ma al tempo stesso con rigore e onestà intellettuale. Tali annotazioni, ora riunite in questo volume, danno vita a circa 1500 voci di vocabolario, ordinate alfabeticamente.Ne risulta un libro assai piacevole per gli appassionati di dialetto veneto, che possono trovare illustrate parole più o meno familiari (da andegaro a bacajare, da betonega a brodo de zisole, e poi a cataùra, desalìo, ingiotaùro, ludro, magnifica, maroele, morejeta, pegno, petachin, pontego, rosaria, sandón, sberegare, sbrindola, sgabotare, sidiare, soturco, verta ecc.), nonché un repertorio utile per gli studiosi dei dialetti italiani, che così possono entrare in contatto con nuove fonti di lessico dialettale, in parte sconosciuto.
caratteristiche editoriali:
pubblicazione novembre 2019,
formato cm 16,5x23,5; pp. 288
ISBN 88-6058-123-5; € 23,00
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |